Archivi

” Caitlyn” il cane trovato con il muso legato , un destino simile a quello di Palla

" Caitlyn" il cane trovato con il muso legato , un destino simile a quello di Palla

” Caitlyn” il cane trovato con il muso legato , un destino simile a quello di Palla

Caitlyn il cane trovato con il muso legato con del nastro isolante , qualche mese fa ha trascorso il “giorno più bello della sua vita.”

Grazie a Animal Society di Charleston ,dopo che è stato trovato con il muso legato crudelmente con del nastro isolante, chiuso come in una morsa, con ferite devastanti .

La sua capacità di recupero è stata sorprendente.

Dopo alcune settimane di recupero , adesso vive felice e amato, come ogni animale dovrebbe vivere.

Caitlyn il cane trovato col muso legato col nastro adesivo

Il video di Caitlyn

La crudeltà dell’uomo, a volte,  è inspiegabile.

Fonte: web

E’ morta Moira Orfei “la signora degli elefanti”

E' morta Moira Orfei "la signora degli elefanti"

La signora degli elefanti Moira Orfei , è morta questa notte a Brescia.
La regina del circo avrebbe compiuto 84 anni il 21 dicembre.
E’ stata trovata questa mattina nella sua casa mobile dai familiari.
Il Circo Orfei , che Moira insieme al marito Walter Nones ha guidato facendo divertire intere generazioni, per volontà dello stesso, dei figli e dei nipoti, ha deciso di non cancellare gli spettacoli di questa sera a Brescia.
Il Circo Orfei è stato fondato nel 1960. Moira l’ha guidato con la sua immagine e ha partecipato come trapezista, cavallerizza, addestratrice di colombe ma, sopratutto come domatrice di elefanti.
Amava definirsi “una zingara di successo”.
Fonte: biografieonline

Nate tartarughe marine “a sorpresa”

Nate tartarughe marine  a sorpresa

Nate tartarughe marine “a sorpresa”

Agrigento, 23 agosto 2015
Eccezionale schiusa di uova di tartaruga marina ‘Caretta caretta’, sulla spiaggia di Zingarello, sulla costa di Agrigento,
dove è la prima volta che viene documentato un evento di questo tipo.
La notizia arriva dall’associazione Mare amico.
Nelle scorse settimane una tartaruga ha deposto 98 uova senza che nessuno se ne accorgesse , l’altra mattina sono nate e si sono dirette in mare.
Non tutti ce l’hanno fatta e alcuni sono stati aiutati dai bagnanti a raggiungere il mare.
Secondo Salvo Grenci del progetto “Tartalife”, che ha tra i partner anche l’ex Provincia di Agrigento, ha detto che 61 uova
si sono perfettamente schiuse mentre altre, a causa di una mareggiata, sono state sepolte dalla sabbia e sono rimaste intrappolate nel nido.

Fonte: quotidiano.net

I gatti proteggono il nostro spirito e ci guariscono

I gatti proteggono il nostro spirito e ci guariscono

I gatti proteggono il nostro spirito e ci guariscono

I gatti hanno un legame “magico” con il mondo invisibile.
E come i cani, che sono i nostri guardiani nel mondo fisico e darebbero la loro vita per salvarci, i gatti sono i nostri protettori dell’energia spirituale
e farebbero di tutto per proteggerci quando la nostra energia si abbassa.
Quando siamo svegli, il gatto “ripulisce” la nostra casa dalle energie intruse.
Quando dormiamo, filtra e trasforma quest’energia.
Spesso il gatto cerca e guarda nel “nulla”… vede le cose che noi non vediamo.
Il gatto che va in una casa che non conosce inizia a miagolare, non lo fa solo per attirare l’attenzione, è una sorta di avvertimento che sta dando,
sente che la qualità di energia deve migliorare in quel posto.
I nostri assorbe i nostri problemi quotidiani e lo stress.
Infatti quando c’è troppa energia negativa è comune per il gatto sentirsi più debole.
Naturalmente il gatto non è l’unico responsabile per il bilancio energetico della casa, più c’è armonia nel vostro ambiente, meno dovrà filtrare l’energia negativa e,
quindi, sarà più felice e più sano.
Quando dormiamo i nostri corpi, astrale e fisico, sono separati e andiamo in una quinta dimensione, cioè in una dimensione senza tempo né spazio:
la dimensione in cui siamo quando stiamo sognando.
A causa della mancanza di formazione e di preparazione, il più delle volte non si vede questa dimensione, dato che è piuttosto “mascherata”,
ossia codificata con i nostri contenuti psichici inconsci.
I gatti di solito ci accompagnano e ci proteggono in questi viaggi astrali oppure proteggono il nostro corpo astrale,
oltre a prendersi cura di noi contro le energie spirituali indesiderate mentre dormiamo.
Queste sono alcune delle ragioni per cui ai gatti piace dormire con noi nel letto.
Il gatto è un trasformatore di energia che aiuta nella guarigione.
Ci insegna ad amare.
Non a sottometterci, ci insegna quell’amore gratuito che fa la differenza.
Infatti molte persone hanno difficoltà a vivere con i gatti perchè pensano che siano “animali interessati”.
Prima di tuttoci si deve guadagnare la sua fiducia .
Quindi bisogna imparare a rispettarla.
Dopo di ché vi mostrerà affetto quando saremo davvero pronti.
I gatti riflettono l’amore.
Dal punto di vista energetico, le persone che sono allergiche ai gatti sono persone che nella loro vita hanno difficoltà a lasciarsi andare all’amore.
Secondo Caroline Connor, se ci sono molte persone nella famiglia e un solo gatto, questo può sovraccaricarsi ad assorbire tutte le negatività.
In questi casi è bene avere più di un gatto per dividere il carico tra loro.
Se non avete mai avuto un gatto e all’improvviso ne arriva uno nella vostra vita è perchè avete bisogno di un gattino in quel momento specifico.
Il gatto è disposto ad aiutarvi.
Se non è possibile tenerlo con voi, è importante trovargli una casa.
Il gatto vi sarà vicino anche se non fisicamente e lo si può scoprire attraverso i sogni.
Spesso nei sogni appare il gattino, fa il suo lavoro e se ne va.
Per finire, cercate di osservare come i gatti reagiscono a chi viene a farvi visita in casa.
Spesso stanno cercando di proteggervi da energie negative.

“Diffidate di chi non ama i gatti” antico proverbio irlandese.

Fonte: messaggiocaliforniano

La storia del leone Christian

La storia del leone Christian

La storia del leone Christian

Ho visto questo video decine di volte,ogni volta che lo rivedo provo sempre la stessa emozione.

Circa 40 anni fa 2 ragazzi trovarono un cucciolo dio leone e decisero di adottarlo.
Il parroco del paese li aiutò mettendo a disposizione un terreno nel quale poterlo crescere.
Con il passare degli anni Christian cresceva e, essendo potenzialmente pericoloso per gli altri,
furono costretti a portarlo nel suo ambiente naturale, dove , a malincuore, lo lasciarono.
Qualche anno dopo decisero di andarlo a trovare per vedere se, anche a distanza di tempo li avrebbe riconosciuti.
Tutti sconsigliarono i ragazzi di provare questa impresa.
Il leone ormai era diventato adulto, quindi sarebbe stato molto pericoloso rischiare un incontro con lui.
Questo è il risultato….
Fonte: web