Morta improvvisamente Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries

Morta improvvisamente Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries
Morta improvvisamente Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries

Dolores O’Riordan, cantante del gruppo rock irlandese dei Cranberries, è morta oggi , aveva 46 anni,
O’Riordan era a Londra per una sessione di registrazione, ma non si conoscono ancora le cause della sua morte.
Negli anni Novanta i Cranberries diventarono molto famosi in tutto il mondo, suonando un rock molto influenzato dalla musica tradizionale irlandese:
la voce di O’Riordan caratterizzata da un forte accento, fu uno degli elementi più apprezzati della band, e tra i più importanti per il suo successo.

Nel 2017 la cantante aveva avuto dei problemi di salute a seguito dei quali la band aveva annullato l’intero tour europeo pare , per problemi alla schiena.
Il loro primo successo fu “Linger”, brano del 1993, che raggiunse la Top 10 delle classifiche americane e irlandesi.
Nel 2003 i Cranberries si sciolsero, perché i membri volevano dedicarsi alle rispettive carriere da solisti: O’Riordan pubblicò Are You Listeinng? Nel 2007 e No Baggage nel 2009,
prima di riunirsi con la band nel 2009.
O’Riordan aveva tre figli, avuti con il marito Don Burton, dal quale si era separata nel 2014.

“Siamo devastati dalla notizia della sua morte. I nostri pensieri vanno alla famiglia” hanno twittato i Duran Duran.
“Sono scioccato , ha scritto Ronan Keating che l’ha definita un incredibile talento e una bella anima”.
Il cantautore e musicista irlandese Hozier ha twittato: “La prima volta che ho sentito la sua voce è stata indimenticabile.
Sono scioccato e rattristato dalla notizia della sua morte”.
Lei e i Cranberries hanno avuto un’immensa influenza nel rock e nella musica pop in Irlanda e nel mondo.

Fonte: web
Un video con uno dei brani più belli , per ricordarla.


Fonte: YouTube

Marina Ripa di Meana si è arresa dopo una lunga malattia.

Marina Ripa di Meana si è arresa dopo una lunga malattia.
Nata a Reggio Calabria il 21 ottobre del 1941, come Maria Elide Punturieri.
E’ stata una donna trasgressiva e provocatrice.
Da oltre 16 anni anni combatteva contro iun cancro al polmone ed era in cura a Milano all’Istituto Europeo di Oncologia.

Marina Ripa di Meana si è spenta nella sua casa di Roma , dopo aver trascorso il suo ultimo Natale con la famiglia
Per suo volere non sono previste cerimonie funebri.
Aveva sposato in prime nozze il duca Alessandro Lante della Rovere, da cui ha avuto Lucrezia.

Dopo il divorzio dal conte Lante della Rovere, ha sposato il marchese Carlo Ripa di Meana.
Ha scritto alcuni libri autobiografici, fra cui I miei primi quarant’anni (Mondadori 1984: ne è stato tratto un film diretto da Carlo Vanzina)
La più bella del reame (Sperling e Kupfer 1988, il film è di Cesare Ferrario) e Invecchierò ma con calma (Mondadori 2012, sui suoi settant’anni).

Dopo aver fatto da valletta a Maurizio Costanzo, ha partecipato come opinionista o protagonista di trasmissioni ponendo temi come la tutela del paesaggio, l’esaltazione del bello e della difesa degli animali.
Dagli anni Novanta ha partecipato a svariate campagne contro lo sterminio dei cuccioli delle foche, contro l’uso per moda e vanità delle pelli e delle pellicce,
contro le corride, contro gli esperimenti nucleari francesi nell’atollo di Mururoa.

Con lei se ne va una donna unica nel suo genere, intelligente, a modo e molto ricca,grazie anche ai suoi matrimoni “nobili”.
Fonte: web

Nadia Toffa ricoverata in rianimazione

 

 

Nadia Toffa ricoverata in rianimazione

La giovane conduttrice delle Iene, ha avuto un malore nella sua camera d’albergo a Trieste.
La 39enne ha perso i sensi ed è ora rivoverata all’ospedale di Cattinara in rianimaziome.
Le condizioni sembrano gravi ed è in prognosi riservata.
Siamo in attesa di scoprire qual è stata la causa del suo malore.
L’ANSA lo ha dichiarato pochi minuti fa.

Forza Nadia, siamo tutti con te, non mollare!
Marcy

Ti meriti un amore che ti voglia spettinata

Ti meriti un amore che ti voglia spettinata
Ti meriti un amore che ti voglia spettinata

Ti meriti un Amore che ti voglia spettinata,
con tutto e le ragioni che ti fanno alzare in fretta,
con tutto e i demoni che non ti lasciano dormire.
Ti meriti un Amore che ti faccia sentire sicura,
in grado di mangiarsi il mondo quando cammina accanto a te,
che senta che i tuoi abbracci sono perfetti per la sua pelle.
Ti meriti un Amore che voglia ballare con te,
che trovi il paradiso ogni volta che guarda nei tuoi occhi,
che non si annoi mai di leggere le tue espressioni.
Ti meriti un Amore che ti ascolti quando canti,
che ti appoggi quando fai la ridicola,
che rispetti il tuo essere libera,
che ti accompagni nel tuo volo,
che non abbia paura di cadere.
Ti meriti un Amore che ti spazzi via le bugie,
che ti porti l’illusione,
il caffè e la poesia.
Frida Khalo
Fonte: web

Addio a Erin Moran di Happy Days


Addio a Erin Moran di Happy Days
È morta Erin Moran, per un’intera generazione la piccola Joanie di “Happy Days”, la serie televisiva che l’aveva resa famosa negli anni ’70 e ’80.
Il corpo è stato ritrovato nella Harrison County in Indiana dai soccorritori chiamati al numero di emergenza 911.
Aveva 56 anni. Le cause e le circostanze del decesso sono ancora sconosciute.

L’abbiamo conosciuta nella popolarissima serie tv degli anni ‘70 e ‘80 Happy Days nella parte di Joanie,
la sorella più piccola di Ricky Cunningham (interpretato da un giovanissimo Ron Howard),
il miglior amico di Fonzie (Henry Winkler) Era proprio lui a chiamarla affettuosamente “sottiletta”.

Poi è apparsa anche in Love Boat, Beautiful e La signora in giallo.
Negli ultimi anni era caduta in disgrazia. Trovandosi in condizioni di grave indigenza,
dal 2012 ha vissuto in una roulotte della suocera in un camping di New Salisbury, nello stato dell’Indiana,
prima di essere sfrattata insieme al marito per gli abusi di alcol e droga.

Su Twitter il dolore di Henry Winkler, il mitico Fonzie di Happy Days:
“Oh Erin…ora finalmente avrai la pace che hai cercato invano su questa terra”.