E’ morto il coreografo e ballerino Marco Garofalo


Si è spento nella notte del 19 aprile il ballerino e coreografo Marco Garofalo. Aveva 62 anni, da tempo combatteva con una brutta malattia.
Dal 2009 è stato uno dei professori di danza per Amici di Maria De Filippi dove rimase per due anni per poi ritornare solo due mesi fa.
Era malato da tempo, come lui stesso aveva scritto su Instagram con un post il 13 febbraio:
“La più bella coreografia la sto facendo su me stesso e spero di finirla il più presto possibile!!!” aggiungendo “È dura ma la devo finire come dico io”.
A salutarlo, anche tanti amici coreografi. “Ciao Marco. Sembravi burbero, ma eri l’uomo più buono del mondo.
Generoso, schietto, sincero” commenta su Twitter Luciano Cannito, che come lui è stato insegnante di ballo nel talent di Canale 5.
“Qualche settimana fa ho rivisto Marco dopo tanti anni, felice di poter lavorare ancora nonostante la malattia, felice di essere nel cuore di Maria che non lo ha mai dimenticato.
Un amico, un maestro… ciao Marco” scrive Luca Tommassini.
la sua ex allieva Giulia Pauselli, gli ha dedicato un pensiero: “Un leone burbero ma fragile, con i suoi modi vivaci…
oggi se n’è andato un grande amico, un grande artista, un grande uomo. Ciao Mister”.
Lorella Cuccarini: “Eri uno dei più talentuosi. Quanti balletti abbiamo realizzato insieme… quanto sudore, quanti sogni condivisi… Riposa in Pace Marco e salutami Silvio”.
I funerali si terranno venerdì 20 aprile alle 14.30 alla chiesa degli Artisti in piazza del Popolo a Roma.
Fonte: web

Lutto nel mondo dello spettacolo ” è morta l’attrice Isabella Biagini”

Lutto nel mondo dello spettacolo " è morta l'attrice Isabella Biagini"
E’ morta l’attrice Isabella Biagini.
E’ deceduta in una clinica romana, aveva 74 anni , nello scorso novembre era stata colpita da un’ischemia.
Nata nel 1943 a Roma, aveva esordito nel 1955 con una piccola parte nel film Le amiche di Michelangelo Antonioni.
Poi il passaggio alla TV, con ruoli comici e da svampita in tanti varietà degli anni 60 e 70,amava esprimere anche il suo talento da imitatrice.

Aveva perso la figlia Monica nel 1998 .
Nel dicembre 2016, un incendio aveva distrutto l’appartamento in cui viveva e da cui avrebbe dovuto essere sfrattata.
Tratta in salvo dai vigili del fuoco era stata trasportata in ospedale in codice giallo.
Nel marzo 2017 l’attrice, in diretta e dentro un auto sotto quello che restava della sua casa romana, aveva raccontato la sua condizione:
“Attualmente vivo e dormo in una macchina, come una barbona, e nessuno ha intenzione di aiutarmi”, aveva denunciato nella trasmissione di Barbara d’Urso Domenica Live.

In una intervista del 2011 raccontò perché, circa 35 anni prima, era stata messa per sempre da parte dalla TV.
“La mia rovina – confessò , fu il “mancato sfregamento dell’epidermide” con due grandi boss del mondo dello spettacolo: non volli cedere alle loro avance.
Erano altri tempi, non c’era la libertà sessuale che c’è oggi e trovai molto sconveniente il modo in cui, queste due persone, cercarono di approcciarmi.

“Entrambi gli uomini mi proposero una storia seria ,addirittura il matrimonio, ma io non sentivo i ‘violini’.
Inoltre non capivo perché ci provassero con me, io ero un’attrice di talento, non sono mai scesa a compromessi, non ho mai avuto bisogno di ‘buoni compagni’ o ‘spinte’.
Così scappai via da entrambi e da allora mi fecero terra bruciata intorno.
Hanno cercato di copiarmi i capelli, i lustrini, le paillettes,
hanno cercato di far ‘biaginare’ le altre, ma non si può essere Anna Magnani solo perché si indossa una parrucca simile ai suoi capelli!”.
Fonte: web
L’immagine è stata reperita da Google

Fabrizio Frizzi sapeva di non avere nessuna speranza di sopravvivenza

Fabrizio Frizzi sapeva di non avere  nessuna speranza di sopravvivenza
Fabrizio Frizzi sapeva di non avever nessuna speranza di sopravvivenza
Tornare in TV o aspettare la morte a casa.
E’ questo il bivio in cui si trovava Fabrizio Frizzi.
Nel corso di un suo intervento a Matrix, su Canale 5, il direttore di “Chi”, Alfonso Signorini,
ha confermato che il conduttore soffriva di un tumore e stava lottando per sopravvivere.
Sapeva di non avere scampo …
E questo è molto importante da sottolineare, perché quando ha avuto quella ischemia che lo ha costretto al ricovero immediato all’ospedale a ottobre,
dagli esami di questa ischemia è risultato che aveva dei tumori molto diffusi e inoperabili.
E di questa cosa erano stati messi al corrente sia lui che la famiglia.
“Fabrizio a quel punto era a un bivio : proseguire, rimanere a casa e aspettare il momento ,oppure andare in televisione a fare il suo lavoro?
Ha deciso di riprendere il suo lavoro per continuare a donare il suo sorriso alla gente.
A causare la morte del presentatore, nella notte del 26 marzo, una emorragia cerebrale, che lo ha colpito sei mesi dopo il malore di cui è stato vittima ad ottobre.
L’emorragia è stata la conseguenza di un tumore al cervello che lo devastava da alcuni mesi.
Fonte: web

Addio a Fabrizio Frizzi

Addio Fabrizio
Fabrizio Frizzi aveva appena compiuto 60 anni il 5 febbraio
Fabrizio Frizzi è’ morto stanotte a causa di una emorragia cerebrale, all’ospedale Sant’Andrea di Roma.
Ne ha dato la triste notizia la moglie Carlotta
Il 23 ottobre scorso Fabrizio Frizzi era stato colto da un malore, una ischemia, durante la registrazione di una puntata del programma “L’Eredità”.
Venne ricoverato e poi dimesso alcuni giorni dopo. Il conduttore tornò in tv a dicembre, sempre alla guida del suo programma .
“L’Eredità è una gioia, fa bene anche al fisico ,l’adrenalina sento che mi aiuta a stare meglio”.
Parlando della malattia disse: “Non è ancora finita. Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca.
Ora è la ricerca che mi sta aiutando”.
Lo ricorderemo come “l’ eterno ragazzo” , sempre sorridente e gentile,mai volgare.
Un pezzo di storia che ha accompagnato la nostra vita, se ne va con lui.
Ciao Fabrizio

Marcy

Morta improvvisamente Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries

Morta improvvisamente Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries
Morta improvvisamente Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries

Dolores O’Riordan, cantante del gruppo rock irlandese dei Cranberries, è morta oggi , aveva 46 anni,
O’Riordan era a Londra per una sessione di registrazione, ma non si conoscono ancora le cause della sua morte.
Negli anni Novanta i Cranberries diventarono molto famosi in tutto il mondo, suonando un rock molto influenzato dalla musica tradizionale irlandese:
la voce di O’Riordan caratterizzata da un forte accento, fu uno degli elementi più apprezzati della band, e tra i più importanti per il suo successo.

Nel 2017 la cantante aveva avuto dei problemi di salute a seguito dei quali la band aveva annullato l’intero tour europeo pare , per problemi alla schiena.
Il loro primo successo fu “Linger”, brano del 1993, che raggiunse la Top 10 delle classifiche americane e irlandesi.
Nel 2003 i Cranberries si sciolsero, perché i membri volevano dedicarsi alle rispettive carriere da solisti: O’Riordan pubblicò Are You Listeinng? Nel 2007 e No Baggage nel 2009,
prima di riunirsi con la band nel 2009.
O’Riordan aveva tre figli, avuti con il marito Don Burton, dal quale si era separata nel 2014.

“Siamo devastati dalla notizia della sua morte. I nostri pensieri vanno alla famiglia” hanno twittato i Duran Duran.
“Sono scioccato , ha scritto Ronan Keating che l’ha definita un incredibile talento e una bella anima”.
Il cantautore e musicista irlandese Hozier ha twittato: “La prima volta che ho sentito la sua voce è stata indimenticabile.
Sono scioccato e rattristato dalla notizia della sua morte”.
Lei e i Cranberries hanno avuto un’immensa influenza nel rock e nella musica pop in Irlanda e nel mondo.

Fonte: web
Un video con uno dei brani più belli , per ricordarla.


Fonte: YouTube