I benefici dell’olio essenziale di Cedro

I benefici dell'olio essenziale di CedroI benefici dell'olio essenziale di Cedro

I benefici dell’olio essenziale di Cedro

La storia dell’albero del Cedro:

E’ un albero maestoso , simbolo di longevità e imponenza, il suo legno era considerato incorruttibile:

Nell’antichità “Se le assi della nostra casa sono di cedro” significava preservare l’anima dalla corruzione.

Il profumo prodotto dalle foglie è così intenso che se si cammina nelle vicinanze di un albero di cedro in una giornata ventilata, lo si può individuare dal profumo prima di vederlo.

L’olio, estratto per distillazione in corrente di vapore dalla corteccia o segatura del cedro rosso, è stato forse il primo olio ad essere estratto:

gli Egizi ne facevano uso per le pratiche di mummificazione, ma anche come cosmetico.

USI

Per la psiche:

Favorisce l’autostima, apporta coraggio ed energia alleviando lo stress e gli stati d’ansia, agevola il cambiamento nei periodi dove cambiare è fisiologico e necessari.

Se inalato, aiuta la nostra determinazione nel raggiungere un obiettivo rendendoci più stabili nelle decisioni prese.

Secondo alcuni studi ha effetto calmante e antidepressivo sul sistema nervoso centrale, caratteristica che si nota in tutti gli oli ricavati dalle piante secolari.

Dona forza, vigore e infonde saggezza e calma.

Come tonico ha proprietà afrodisiache.

Per i capelli:

Come altri oli essenziali richiama il sangue in superficie e, aumentando l’irrorazione sanguigna e il micro-circolo,

aumenta il trofismo fisiologico combattendo la caduta e mantenendo una capigliatura sana e nutrita. Ottimo per i capelli eccessivamente grassi o secchi.

Per i dolori mestruali:

In passato veniva utilizzato per regolare il ciclo mestruale, attenua nausea e crampi mestruali.

Dolori articolari:

Ha effetto analgesico e antinfiammatorio e agisce attenuando la sensazione dolorosa nelle forme artritiche.

Favorisce la cicatrizzazione e disinfetta perchè antisettico, proprietà che accomuna tutti gli oli essenziali.

Per le sue proprietà astringenti e antisettiche è utilizzato come lenitivo per la pelle irritata, affetta da dermatiti ed eczemi, per i pori dilatati del viso e foruncoli.

Una quantità eccessiva di quest’olio, tuttavia, può causare irritazione.

Raffreddore e tosse:

Durante l’ inverno è ideale in caso di raffreddore per liberare il naso chiuso, aiuta l’espettorazione decongestionando l’apparato respiratorio, ottimo per la di tosse.

Repellente per gli insetti:

Fin dall’antichità veniva usato per costruire abitazioni, oltre che per il legname pregiato anche per l’aroma sprigionato che funzionava come repellente.

Funziona anche come calmante per il prurito causato dalle punture degli insetti.

Nel diffusore o umidificatore:

Favorisce il benessere e la calma in casa e negli ambienti attraverso i diffusori di oli essenziali

Quello di legno di Cedro, è un olio essenziale che fa parte di quelli che favoriscono il benessere psichico e il rilassamento.

Antitarme:

l’olio essenziale di cedro è un potente antitarme e dona fragranza oltre a proteggere i nostri abiti.

CONTROINDICAZIONI:

L’olio essenziale di legno di cedro è un olio di regola ben tollerato ma può dar luogo a fenomeni allergici o di reazione in pelli sensibili, quindi si consiglia sempre di testare il prodotto. Evitare l’uso in gravidanza, allattamento e su bambini piccoli.

Fonte: naturopataonline