Archivio tag | Antiossidanti

I semi di Anguria fanno bene

I  semi di Anguria fanno bene e fanno anche dimagrire

I semi di Anguria fanno bene e fanno anche dimagrire

I semi di anguria contengono antiossidanti, fibre e sono ricchi di proteine.

In un etto di semi, la proteine sono circa 35 grammi, un quantitativo maggiore rispetto a quello presente nello steso peso di carne.

Si tratta di una componente proteica in grado di abbattere l’apporto glicemico dell’anguria, consentendo di poterne assumere una fetta in più durante il pasto.

Inoltre, i semi contrastano il colesterolo e l’iperattivazione del sistema immunitario, grazie ai grassi poli-insaturi di cui sono ricchi.

Per questo, l’assunzione dei semini potrebbe risultare benefica anche per chi è affetto da asma, allergia oppure autoimmunità.

Tra le componenti in grado di favorire il benessere dell’organismo, nei semi d’anguria ci sono anche le vitamine del gruppo B ,utili al fegato , fosforo, rame,

potassio, manganese, magnesio e zinco.

Inoltre, assumendo i semi assieme alla polpa del frutto ” ricco di vitamina C” risulta più semplice l’assimilazione del ferro contenuto negli stessi.

La prima alternativa è quella di ingerirli insieme all’anguria, evitando il problema di scartarli uno ad uno.

Altrimenti si possono essiccare i semi come vuole la tradizione orientale.

Oppure, se preferite, potete preparare un estratto di semi d’anguria.

Mangiandoli freschi si ha un effetto lassativo, ideale per chi soffre di problemi di stitichezza, ma senza esagerare.

Nel secondo caso, una volta essiccati, possono essere utilizzati per fare delle zuppe, oppure degli infusi.

Le proprietà benefiche saranno sprigionate e si combatteranno i radicali liberi.

Si può anche dimagrire, grazie all’effetto “brucia-grassi” tanto ricercato soprattutto nel periodo estivo.

Fonte: ultimenotizieflash

I Semi da cui ricaviamo gli “antiossidanti”

semi di girasole

Semi di Girasole

semi di zucca

Semi di Zucca

semi di sesamo

Semi di Sesamo

I semi da cui ricaviamo gli antiossidanti.

I semi di Girasole :

I semi di Girasole hanno molti sali minerali, tra cui potassio, magnesio, fosforo, ferro, zinco; vitamine del gruppo B, D,E.

Inoltre sono presenti lecitina, antiossidanti utili per il cervello e tracce di betacaroteni antiossidanti.

I semi di Zucca :

Ricchi di sali minerali, tra cui spicca il ferro (8,9 mg), lo zinco e il fosforo, di cucurbitina che svolge un’efficace azione vermifuga.

I semi di Zucca rafforzano anche il sistema immunitario, riducendo i livelli di colesterolo cattivo e sono una fonte di acidi grassi essenziali Omega3,

utili per il cuore e il cervello e la salute di pelle e capelli.

Si consiglia portarsene sempre in giro una manciata, come snack naturale, è molto salutare.

I semi di Sesamo :

I semi di Sesamo contengono fibre alimentari utili per l’intestino, vitamine del gruppo B che proteggono il sistema nervoso e migliorano l’umore, calcio ben 815 mg/100g) utile per le ossa,

la cui assimilazione è favorita dal contenuto di magnesio; sono inoltre presenti fosforo, silicio, ferro.

Molto energetici, combattono l’acidità di stomaco, sono indicati per la salute di unghie e capelli, aiutano la memoria e le facoltà intellettuali.

I semi di Sesamo si usano per insaporire pane, torte e biscotti.

Fonte: curenaturali