Archivio tag | Topo Gigio

Ciao “Mago Zurlì”


Ciao “Mago Zurlì”

Cino Tortorella ci ha lasciato. Aveva 89 anni

Tortorella ha condotto la prima edizione de “lo Zecchino d’Oro” dalla 1° alla 51° edizione , impersonando il ruolo del famosissimo Mago Zurlì.
La trasmissione ebbe un successo travolgente e rimase nel ricordo di tutti i bambini dell’epoca.
Il suo personaggio era legato al mitico Topo Gigio,idolo di tutti i bambini.
Le loro gag ci intrattenevano lasciando sui volti dei bambini un sorriso stampato. Era impossibile non sorridere ed intenerirsi!
Nel 2002, in occasione della quarantacinquesima edizione dello Zecchino d’Oro, Tortorella è entrato nel Guinness dei primati per aver presentato lo stesso spettacolo più a lungo di chiunque altro al mondo.

il 19 settembre 2016 è stato ospite a Pomeriggio 5 , raccontò le sue esperienze ultraterrene. E’ successo ben due volte, il suo cuore si era fermato. “Sono morto”, precisò lui. “La prima volta è successo che mi sono svegliato, ero pieno di dolore. Mia moglie, contrariamente al mio volere, ha chiamato un’ambulanza. Il medico che è arrivato ha capito cosa stava succedendo, pochi minuti dopo , incredibile , mi sono ritrovato in una clinica circondato da infermieri e medici. Mia moglie, fuori dalla porta, ha sentito una voce che diceva “Professore, lo abbiamo perso”. Ecco, io in quel momento non ho più sentito dolore e mi sono ritrovato in una dimensione straordinaria.
Lo chiamano ‘tunnel di luce’, ma io non sono mai stato d’accordo con questa espressione”.

Tortorella ebbe un infarto: “Mi son trovato in questo ‘tunnel di luce’. Io l’ho chiamato in un altro modo: ‘abisso di chiarità’. Poi ho visto un volto di una persona cara, la mia sorellina morta giovanissima e Mariele Ventre. E’ difficile raccontare queste cose con le parole che conosciamo.
Ma quello che mi arrivava è: “siamo qui, stiamo bene, ti vogliamo bene e ti aspettiamo”.
E la voce di mia madre, subito dopo: “Ma non adesso, non adesso!”. Ho sentito come una ventata che mi ha riportato dove ero prima, con tutti i dolori addosso”.

Il Mago Zurlì è stato ” il Mago di tutti noi” che siamo stati bambini in quegli anni e lo ricorderemo con grande affetto.

Fonte: realityshow