Crea sito

Altri metodi per purificare le Pietre.

argilla

CON L’ARGILLA

Mettiamo le pietre in un recipiente di coccio o vetro e copriamo tutto con l’argilla. Per tre, sette, nove o undici notti.

Trascorsi i giorni che abbiamo scelto togliamo l’argilla e mettiamo le pietre in un contenitore pulito e di vetro,lasciando scorrere un filo acqua corrente per circa un’ora.
Successivamente prendiamo le pietre e le asciughiamo con un panno pulito.Fatto questo possiamo passare al trattamento energetico.

N.B. Questo metodo è sconsigliato per le pietre particolarmente porose perchè l’argilla potrebbe attaccarsi nelle micro-fessure.terra

METTENDOLE SOTTO TERRA

Durante una notte di luna piena o luna nuova mettiamo le pietre sotto terra vicino alle radici di un albero.Se abbiamo poche pietre va bene anche un vaso di fiori, sul balcone. Ad esempio in un vaso di gerani possiamo mettere fino a dieci, dodici pietre di circa due o tre cm. Naturalmente più la pianta è grande più efficace diventa il procedimento.
Dopo ventotto giorni esatti (un ciclo lunare) recuperiamo le pietre dalla terra.
Con tale procedimento si uniscono le energie terrene e celesti.
Mettiamo quindi le pietre in un contenitore di materiale naturale, e facciamo scorrere un filo d’acqua corrente fresca per circa un’ora.
In seguito asciughiamo le pietre con un panno pulito in cotone. Fatto questo possiamo passare al trattamento energetico.
sciacquare

Tutte le Pietre dalla A alla Z. Elenco

cristallo terapia1

A- Acquamarina – Actinolite – Agata – Agata Botswana – Agata Muschiata – Alessandrite – Alghe Stromatolitiche – Amazzonite – Ambra – Ametista – Ammonite – Andalusite – Angelite – Antimonite – Apatite Blu – Apatite Gialla – Apofillite – Aragonite – Astrofillite – Avventurina – Azzurrite

B – C: Barite – Berillo Giallo – Biotite – Blenda – Bornite – Bronzite – Cacoxenite – Calcedonio – Calcite – Calcite Blu – Calcite Ottica – Calcopirite – Celestite – Cassis Madagascariensis – Charoite – Chiastolite – Cleavelandite – Cobalto Calcite – Corallo -Corallo Bambù – Corniola – Crisoberillo – Crisocolla – Crisoprasio – Cristallo di Rocca – Cromodiopside – Cypraecassis Rufa

D – E: Danburite – Diamante – Diamante grezzo – Diaspro – Diaspro Dalmata – Diaspro Orbicolare (Diaspro Oceanico) – Diopside – Dioptasio – Dumortierite – Ekanite – Eliotropio – Ematite – Emimorfite – Enstatite – Eosite – Epidoto

F – G – H – I – K: Flogopite – Fluorite – Fuchsite – Gasparite – Giada Nefrite – Gesso – Giada – Granato – Herkimer – Heulandite -Hiddenite – Howlite – Iolite (Cordierite) – Kunzite

L: Labradorite (Spectrolite) – Lapislazzuli – Larimar (Pectolite Blu) – Lava dell’Etna – Legno Fossile – Lepidocrosite – Lepidolite

M – N: Madreperla – Madrepora – Magnesite Colorata – Magnetite – Malachite – Mangano Calcite – Marcasite – Martite -Meteorite – Mokaite – Moldavite – Moqui Marbles – Morganite – Muscovite – New Jade

O: Occhio di Bue – Occhio di Falco – Occhio di Ferro – Occhio di Gatto – Occhio di Tigre – Olivina – Onice – Opale – Opale Andino – Opale Boulder – Opale di Fuoco – Opalite – Orpimento – Ortoclasio – Ossidiana – Ossidiana fiocco di neve – Ossidiana nobile

P: Pectolite – Pelle di Leopardo – Perla – Pietersite – Pietra di Luna – Pietra di Sole – Pietra d’Oro – Pietra Paesina – Pirite – Prasiolite -Prehnite

Q: Quarzo Ametrino – Quarzo Cattedrale – Quarzo Citrino – Quarzo Ematoide – Quarzo Fumé – Quarzo Ialino – Quarzo Lemon -Quarzo Madera – Quarzo Morione – Quarzo Rosa – Quarzo Rutilato – Quarzo Skeletro – Quarzo Tormalinato – Quarzo Lodolite

R: Radice di Smeraldo – Rame Nativo – Realgar – Rhyolite – Rodocrosite – Rodolite – Rodonite – Rubino – Ruby-Fuchsite – Ruby-Zoisite (Anyolite)

S: Salgemma – Scapolite – Septaria – Selenite – Serafinite – Verdite (Serpentino) – Sillimanite – Smeraldo – Sodalite – Spectrolite – Spinello – Staurolite – Stilbite – Strombus Gigas – Sugilite

T: Tanzanite – Tectite – Titanite – Topazio – Tormalina – Tormalina nera – Tormalina verde – Tsavorite – Turchese

U – V – Z : Ulexite – Unakite – Uvarovite – Vanadinite – Variscite – Verdite – Serpentino – Vesuvianite – Zaffiro – Zircone – Zoisite – Zolfo

Purificare le pietre prima di utilizzarle,con acqua tiepida e un pizzico di sale grosso.
Lasciar riposare su un piano fermo per circa un’ora.
Sciacquare e asciugare con un panno morbido.
Esporle all’aperto (sul balcone o su un davanzale) in una notte di Luna piena e in seguito alla luce del Sole.
Ripetere l’operazione di tanto in tanto.

Fonte: web

“Pillole di Cristallo” come scegliere e perchè.

"Pillole di Cristallo" come scegliere e perchè.

“Pillole di Cristallo” come scegliere e perchè.

Partendo dalla convinzione che ciascuno di noi è in grado di curare se stesso, la cristallo-terapia agisce in due direzioni:
la prima ha come obiettivo la cura delle cause profonde da individuare con il metodo dei “perchè”-
La seconda invece punta dritto al “sintomo”.
Quando saremo in grado di individuare gli elementi subconsci che determinano un malessere fisico, potremo andare a cercare negli elenchi delle proprietà dei cristalli
che pubblicherò nei prossimi giorni, le pietre i cui messaggi sono maggiormente allineati allo stato di equilibrio “fisico e mentale” che vogliamo ricreare.

L’auto-terapia con i cristalli,ha come scopo il riequilibrio energetico del nostro corpo attraverso l’azione dei 7 Chakra.
Riuscire ad individuare a quale Chakra appartiene un disagio e con quali cristalli intervenire, non è un compito difficile.
Attraverso questa pratica, conosceremo meglio quali parti psicologiche ed emozionali, sono legate ad ogni Chakra.
Quando impareremo ad indagarci così a fondo, saremo in grado di impiegare proficuamente i cristalli, instaurando un’efficace “auto-cura”.

Per poterci curare con i cristalli è importantissimo avere un quadro chiaro del nostro stato di salute.
per analizzare i sintomi ci sono due modi: uno è quello della classica visita medica che ci permette di avere una quadro esatto dal punto di vista prettamente “fisico”.
Il secondo metodo, consiste nell’ascoltare noi stessi. Questo implica un coinvolgimento emotivo-spirituale, per indagare sulla causa del “disturbo o disagio”.
Poniamoci alcune domande:
perchè ho mangiato di fretta?
Perchè non mi sono concesso più tempo?
La causa può essere dovuta a un impegno imminente che ci è stato imposto o un errore nel calcolo dei tempi?
Troppi pensieri hanno assorbito la nostra mente causandoci a preoccupazione e stress.
Se poi analizziamo i motivi di questa preoccupazione, stiamo arrivando a destinazione e scopriremo finalmente,quale di queste emozioni ha causato il nostro “mal di testa”.
Visto che il sintomo è il segnale di allarme che il nostro corpo usa per permetterci di capire dove manca una sintonia con noi stessi,se impariamo il metodo “dei perchè”, riusciremo
ad eliminare le ragioni della presenza di un malessere e non solo di sopprimerlo a forza con un farmaco.
proviamoci!

Ezio e Marcy©

P.S. Alcune informazioni sono state reperite dal web

"Pillole di Cristallo" come scegliere e perchè.

I benefici del Cristallo di Rocca.

I benefici del Cristallo di Rocca.

I benefici del Cristallo di Rocca.

Il Cristallo di rocca, o quarzo ialino, è considerato il Re dei Cristalli.
La sua azione terapeutica riesce ad estendersi in ogni campo, agendo su ogni genere di disturbo fisico, psichico e mentale.
Il suo colore trasparente lo rende adatto in cristalloterapia a lavorare su ogni centro energetico del corpo (i chakra).
Il cristallo di rocca è utilizzato come purificatore per il corpo, la mente, lo spirito e l’ambiente. Posizionando dei quarzi ialini in ogni angolo di una stanza per alcune ore, riusciremo a risintonizzare le energie positive, liberando il luogo da quelle frequenze dannose create dai pensieri negativi delle persone che vi abitano o vi circolano all’interno.
Chi ha bisogno di un energizzante naturale, indossando questo quarzo, riuscirà a sopportare meglio la fatica e lo stress.
Uno dei metodi più conosciuti per utilizzare il cristallo di rocca, è quello di posizionarne due piccoli esemplari sotto le piante dei piedi e una sopra la nuca, di una persona che ha la febbre.
Sembra infatti che il suo potere curativo riesca ad abbassare la temperatura e riportare l’individuo ad un corretto stato di salute!
7° Chakra

Fonte: web

error: Content is protected !!