Crea sito

Tutti i benefici del Crisoprasio


Ricercatissimo sin dall’antichità, esaltato da Plinio che l’associava alla Dea Venere e dalla mistica Hildegard von Bingen, il Crisoprasio fu reso famoso da Federico II di Prussia che ne fece fare oggetti preziosi di ogni genere.
E’ una varietà di calcedonio dalle qualità sorprendenti. La più nota è quella di mutare di colore, impallidendo, esposto alla luce o al calore, per poi tornare come prima rimesso in un ambiente umido:
è l’ effetto della disidratazione del silicato di nichelio che gli dona la bellissima colorazione verde.
A questa pietra sono state attribuite nel passato proprietà quasi magiche: aiuta infatti a comprendere le proprie dimensioni spirituali, infonde fiduccia e sicurezza, libera dai cattivi pensieri e dagli incubi. Disintossica e purifica l’organismo combattendo le infezioni, aiutando il fegato e la sfera sessuale,la fertilità.

Per il corpo: è ottimo per il cuore e più specificatamente nei casi di tachicardia o extrasistole: ha di conseguenza un effetto positivo sulla circolazione del sangue.
Svolge un’azione disintossicante a livello fisico e purificante a livello psicologico.
Utilissimo per chi soffre di incubi ricorrenti e per i bimbi che si svegliano la notte dopo aver fatto
brutti sogni.
Può alleviare i sintomi delle dermatiti, in abbinamento al quarzo fumé è d’aiuto per le micosi.
Consigliato per prevenire e curare la gotta, da posare sui punti dolenti
e per placare l’ira appoggiandolo sulla gola.

Favorisce la risoluzione di problemi prostatici ed ovarici.
Ottima per chi lavora a contatto con molta gente.
Definita anche come “pietra della compassione”. Rende meno egoisti.
Elimina sentimenti negativi come l’odio, l’invidia, la cattiveria e l’avidità.
Fonte: web

Pubblicato da naturalworld

La Natura nel mondo

error: Content is protected !!