Archivio tag | Colesterolo

Tutti i benefici dell’Avena e le sue proprietà.

L’Avena, è un cereale appartenente alla famiglia delle Graminacee.

Il nome Avena sembra sia stato utilizzato da Virgilio, forse derivato dal latino aveo = desidero.

Ciascun fiore produce un frutto secco ricco di amido, chiamato cariòsside, avvolto da due guaine, le glumette, che terminano con caratteristiche àriste.

L’Avena sativa è la specie coltivata attualmente, derivata dalle selezioni operate dagli antichi coltivatori in Europa e in Medio Oriente, già 4500 anni fa, a partire da quattro specie selvatiche: Avena orientalis.

Esiste ancora oggi la specie selvatica Avena fatua, che non è produttiva ed è ritenuta una temibile pianta infestante che è consigliabile eliminare dalle colture.

Proprietà e Benefici

La droga, cioè la parte di pianta dotata di proprietà officinali, è costituita dal frutto, dalla parte aerea fiorita, e dalla paglia.

Il frutto è molto ricco di sali minerali e vitamine quali fosforo, ferro, calcio, magnesio, zinco, e vitamine del gruppo B, in particolare tiamina, riboflavina e niacina.

Questi nutrienti sono contenuti in percentuali molto più elevate rispetto al Frumento: l’Avena è considerata infatti un alimento ricostituente.

La cariosside contiene trigonellina, uno stimolante neuromuscolare e avenina, a cui si attribuiscono proprietà tonificanti che ha un’azione stimolante sulla tiroide.

L’Avena, in chicco, farina, o fiocchi, è molto utile come alimento adatto alla prima infanzia, in geriatria e nelle convalescenze.

Il chicco integrale trova indicazione contro la fatica, nelle lievi depressioni.

E’ utile per contrastare l’eccesso di colesterolo, poiché ha anche un’attività assorbente dei grassi a livello intestinale, oltre a modulare la risposta glicemica.

Si può utilizzare la Crusca di Avena, per ridurre il colesterolo.

E’ ricca di fibre solubili che non irritano le mucose intestinali e agiscono come blando ma efficace lassativo privo di controindicazioni.

Il decotto di farina di Avena (20 grammi in un litro di acqua) può essere ingerito come diuretico e blando lassativo.

Il decotto, aggiunto al bagno del neonato, è rinfrescante e lenitivo per le pelli sensibili e delicate.

Dalle parti aeree della pianta fresca fiorita si ottiene un estratto idroalcolico contenente gramina, utile contro gli stati di ansia acuti e cronici.

La paglia, detta “stramentum”, può essere utilizzata per effettuare “bagni” con proprietà antinfiammatorie, antiseborroiche e antipruriginose, utili negli stati infiammatori della pelle, per lenire le pelli delicate e che si arrossano facilmente.

I “bagni” con paglia di Avena erano tradizionalmente utilizzati anche contro gotta, reumatismi, affezioni cutanee, e come calmanti nei soggetti iperattivi.

Fonte: web

Per chi ha problemi di colesterolo, il dattero è sicuramente il frutto adatto.


Il dattero è un frutto ricco di ferro, vitamine e sali minerali.

E’ un antinfiammatorio eccellente ed aiuta ad abbassare il colesterolo.

Proteggere e mantenere in forma il vostro organismo, ottenendo benefici non indifferenti, non sarà più un problema se prendete in considerazione questo frutto .

Viene usato anche come dolcificante per alimenti e bevande grazie agli zuccheri naturali che contiene.

Degli studi hanno dimostrato che consumare regolarmente questo frutto può contribuire ad abbassare il colesterolo e curare i classici “malanni invernali” come raffreddore e irritazioni alle vie respiratorie.

I datteri non contengono colesterolo e hanno una scarsissima quantità di grassi.

Se avete bisogno di fibre vegetali, mangiare datteri è sicuramente una buona scelta.

Sono un’ottima fonte di fibre vegetali e di vitamine del gruppo B (B1, B2, B3 e B5) e di vitamina C.

Sono utili anche per far funzionare al meglio la vostra digestione grazie alle fibre solubili e insolubili e a varie tipologie di amminoacidi presenti al loro interno.

Mangiare un dattero durante la giornata è utile anche per spezzare la fame in quei momenti in cui il vostro stomaco lo richiede.

Sono un’ottima fonte di energia , grazie al loro contenuto di zuccheri naturali (come il fruttosio), e mettono un’energia immediata a disposizione del vostro organismo.

Fonte: web