Lasagne al pesto ricche e veloci

Lasagne al pesto ricche e veloci
Lasagne al pesto ricche e veloci
PREPARAZIONE 15 MINUTI

INGREDIENTI PER 4/5 PERSONE
1 zucchina media
1 confezione di lasagne pronte da infornare (250gr.)
1 confezione di besciamella
1 etto di grana grattugiato
1 confezione di formaggio (tipo galbanino)
1 vasetto di pesto senza aglio (a piacere)
grattugia 4 facce
latte q.b.

PREPARAZIONE:
Grattugiare la zucchina , usando la parte della grattugia che taglia alla julienne in un contenitore capiente.
Versare il pesto e la besciamella e mescolare il tutto.
Mettere sul fondo della teglia un po’ del composto preparato e poi procedere con le lasagne.
Coprire man mano gli strati di lasagne con il composto, alternando grana grattugiato a pezzi di galbanino.
Terminare l’ultimo strato con il composto e una bella spolverata di grana grattugiato.
Versare un po’ di latte ai bordi della teglia, aiuterà a non far asciugare troppo le nostre lasagne e per evitare che si brucino.
Mettere in forno caldo a 180 gradi per 25/30 minuti.
Servire ben caldo e…
Buon appetito!
Marcy

Un semplice mix di erbe per arrosti, patate e sughi

Un semplice mix di erbe per arrosti, patate e sughi
Un semplice mix di erbe per arrosti, patate e sughi
Un mix di di erbe per condire ciò che desideri, sempre pronto e fresco.
Prendi qualche ramo di rosmarino, libera gli aghi dai gambi , lavali e asciugali aiutandoti con lo scottex.
Prendi una bella manciata di salvia, stacchi le foglie eliminando i gambi, le lavi e le asciughi allo stesso modo del rosmarino.
Metti le due erbe in un frullatore o in un mixer elettrico, aggiungi una bella manciata di sale grosso e trita tutto insieme.
Quando è tutto ben polverizzato, metti il composto in un vasetto di vetro,chiudi e conservi in frigorifero.
Avrai sempre a portata di mano i tuoi odori freschi, da aggiungere dove vuoi.
Per esempio: sulle patate da cuocere in forno o in padella.
Prova ad aggiungerlo nel tuo ragù, gli darà un sapore di “fresco”!
In frigorifero si conserva per oltre un mese.
Marcy

Gelati e sorbetti in 3 brevi passaggi

Gelati e sorbetti in 3 brevi passaggi

Gelati e sorbetti in 3 brevi passaggi

Il sorbetto di fragola è un sorbetto che possiamo preparare nella stagione estiva ed è semplicissimo:
prendete le fragole, congelatele già lavate, dopo aver tolto la fogliolina verde, mettete nel frullatore, estraete, versate e gustate.
Scegliendo della frutta dolce, godrete del suo delicato gusto naturale senza necessità di zuccheri aggiunti e con il vantaggio di un basso impatto glicemico, grazie alla quantità di fibra e acqua naturalmente presenti.
Questo metodo è perfetto per la frutta già morbida: pesca, melone, albicocche, banana, kiwi.
Per mele e pere o frutti più duri sarà meglio frullare una prima volta, prima di congelare (ad esempio in stampini da ghiaccio) e frullare nuovamente, al momento opportuno.
Ovviamente un sorbetto di questo tipo può comunque essere dolcificato (o insaporito), sapendo che la scelta migliore sarà quella di usare qualche spezia come vaniglia e cannella, o del latte (o delle scaglie) di cocco, per ottenere un buon risultato in gusto, senza i cattivi effetti di zuccheri aggiunti o dolcificanti.
Se proprio aggiungere qualcosa di dolce fosse ritenuto essenziale , sarebbe meglio usare un poco di miele.

Passando dal sorbetto al gelato, di nuovo, la procedura è semplice: per un gusto cremoso basterà congelare dello yogurt greco o della panna e aggiungerlo, ad esempio, alla frutta.
Per un gelato al cioccolato, unite il cioccolato fondente (o di altro tipo, sciolto al microonde o a bagnomaria) alla panna, allo yogurt o al latte (anche vegetale o di cocco) e congelate il composto ottenuto. Un giro di frullatore ed ecco di nuovo il goloso gelato pronto per voi.
La scelta più sana in questo caso è sicuramente lo yogurt, seguito da latte e infine dalla panna, ricordando comunque che il vero nemico della salute sono gli zuccheri a rapido assorbimento, molto più di qualche grasso in più.
Spazio alla fantasia quindi, per ottenere di volta in volta, con queste tre semplici mosse, gelati e sorbetti gustosi e buoni, da mangiare senza sensi di colpa, conoscendo i propri ingredienti e imparando a rispettarsi con salute, gusto e piacere.
Fonte: Web di Michela Speciani

Come si prepara “il sorbetto”

Come  si prepara "il sorbetto"
Come si prepara “il sorbetto”

Il sorbetto è un dessert semi-freddo dalla consistenza leggermente densa preparato con sciroppo di zucchero, succo o polpa di frutta, aromatizzato con liquore, spumante o vino, per chi lo preferisce leggermente alcoolico.
Il più conosciuto è quello al limone.
Per rendere i sorbetti più soffici si può aggiungere della panna montata o dell’albume montato a neve.
Può essere servito come “gelato” alla fine di un pranzo o di una cena, oppure a metà pasto.
Spesso si gusta per spezzare una cena mista con pesce e carne.
Sarebbe meglio usare frutti di stagione , ma il sorbetto viene bene anche con frutta surgelata o sciroppata.

Fonte: web

Biscotti alla Cannella per la Festa della Mamma

Biscotti alla Cannella per la Festa della Mamma

Biscotti alla Cannella per la Festa della Mamma

INGREDIENTI:
Per preparare 40 biscotti circa
60 g. amido di frumento
190 g. di farina bianca
1 cucchiaino di lievito per dolci
80 g. di burro
1 uovo
20 g. di zucchero a velo
100 g. di zucchero semolato
scorza di arancia biologica
1 cucchiaino di cannella
PER LA DECORAZIONE:
150 g. di pasta di zucchero colorata
1 cucchiaio di marmellata di albicocche (o altro gusto a piacere)

Fonte: MypersonaltrainerTv